Correzione Fotografica con Lightroom – Tutorial Passo Passo

0
correzioni fotografiche

Oggi con i sistemi di download Wifi/Bluetooth delle foto direttamente dalla nostra macchina fotografica rende ancora più facile e veloce la condivisione sui social dei nostri contenuti. Spesso però le nostre foto necessitano di qualche correzione. Ecco una semplice tecnica di correzione fotografie, molto semplice e veloce.

Modifichiamo insieme una foto per vedere come migliorarla da mobile in poche operazioni!

correzione fotografie

Premettiamo che, questa tecnica di correzione fotografie, si basa sull’utilizzo dell’app Lightroom per dispositivi mobili, disponibile gratuitamente su IOS e Android.

Passiamo subito alla guida passo dopo passo per la correzione del nostro contenuto.

  • Per prima cosa dobbiamo selezionare la nostra foto e caricarla nella galleria di Lightroom. Per farlo basterà aprire l’app e cliccare sull’icona “+” in basso a destra nella schermata principale.
  • A questo punto potremo modificare la nostra foto procedendo in due modi. Il più veloce è sicuramente quello dell’applicazione di un Preset, attraverso infatti lo strumento “Predefiniti”, accederete ad una libreria di filtri che dovrete semplicemente selezionare. In alternativa potrete affidarvi alla correzione automatica schiacciando sul comando “Auto”. Il secondo modo è quello di procedere ad una correzione veloce manualmente attraverso gli altri strumenti.                                                                    LIghtroom correzione 2
  • Fra gli strumenti a nostra disposizione sottolineiamo i più importanti e utili. Il primo è lo strumento “Ritaglia” che è decisamente molto utile per migliorare la composizione della nostra fotografia. Secondo,ma non per importanza per la correzione, è lo strumento “Luce” che ci permetterà di modificare alcuni parametri fondamentali quali Esposizione, Luci e Ombre, Bianchi e Neri. Importantissimo poi il comando “Colore”, attraverso il potremo variare i parametri di Saturazione, Contrasto e Temperatura.
  •  Lo strumento “Colore” merita un’approfondimento nell’app Lightroom. Una volta aperta la tendina dello strumento indicato potrete notare due piccole icone in alto. Quella di sinistra vi permetterà di trasformare la vostra foto in bianco e nero con un semplice click, l’altra, MIX, invece vi farà accedere ad un nuovo menù di correzione dei colori più avanzato. Avrete la possibilità di variare alcuni parametri, quali per esempio Tonalità,Saturazione e Luminanza dei singoli colori. Questo significa che potrete fare una modifica selettiva di quei singoli colori che desiderate modificare e trasformare.
  • L’applicazione Lightroom fornisce poi molti altri strumenti di foto editing quali per esempio “Effetti” e “Dettagli” che vi permetteranno di creare vignettature, enfatizzare la nitidezza e molto altro. Esiste anche la possibilità di rimuovere la distorsione dell’obiettivo usato per scattare tramite lo strumento “Ottica”, utile ad esempio per correggere il fish-eye della GoPro.
  • Concluse le nostre modifiche ci basterà cliccare sull’icona in alto per salvare la nostra foto modificata, condividerla direttamente dall’app o aprirla con altri software.

correzione lightroomn4

Ricordiamo che maggiore è la qualità della foto maggiori saranno le modifiche e correzioni che potrete effettuare con qualsiasi app o software di foto editing. In questo senso è consigliabile staccare in RAW ovvero un formato non compresso che permette di avere molti più dati su cui lavorare rispetto al JPEG.

correzione fotografie

In ogni caso, se non lo avete ancora letto, vi consigliamo caldamente di dare un’occhiata ad nostro articolo che spiega come ottenere foto migliori con GoPro.
All’interno, potrete trovare tutti i rimandi alle più usate tecniche fotografiche, nell’ambito delle action cams.

“Vi è stata utile questa breve guida alla correzione fotografie da mobile? Fatecelo sapere nei commenti e taggateci su instagram. Saremo felici di condividere sulla pagina ufficiale Hero’s Community i vostri migliori scatti”

CONDIVIDI
Articolo precedenteTre ottimi motivi per acquistare una stampante 3D
Articolo successivoDJI Spark: Recensione completa e Specifiche Tecniche
Da quando sono nato ho sempre coltivato un amore spassionato per la natura, l’avventura e i viaggi. Dovevo trovare un modo però di raccontare tutto ciò, un modo per condividere la mia passione con il mondo. Acquistai la mia prima GoPro a questo scopo. Sviluppata una certa competenza con il mondo del videomaking amatoriale, ho aperto un canale youtube in cui racconto le mie esperienze, sognando di diventare, un giorno, documentarista naturalistico. Oggi frequento l'università IULM di Milano.