Come realizzare video notturni GoPro di ottima qualità

3
video notturni gopro

Che il buio sia nemico di foto e videocamere è ormai noto a chiunque. Spesso ci troviamo ad avere a che fare con rumore nelle nostre immagini e sempre più spesso poniamo l’attenzione alla qualità del lato foto/video che hanno i nostri prodotti. Pensando alla GoPro, il difetto più grande che noto è la scarsa qualità del girato in mancanza di luce, fortunatamente ci sono alcuni settaggi utili a superare questo scoglio per poter ottenere video notturni GoPro!

In ogni caso, prima di proseguire la lettura, vi consigliamo caldamente di dare un’occhiata a questo articolo che spiega come ottenere video migliori con GoPro.


Diminuire i fotogrammi al secondo (FPS)

Non sempre abbiamo bisogno di fare slowmotion e quindi avere fotogrammi in abbondanza è inutile e dispendioso, sia in termini di spazio (della scheda microSD) che di risorse (del PC che dovrà elaborare i video). Oltre a questo è anche utile capire che, dovendo catturare più fotogrammi al secondo, la videocamera avrà più “difficoltà” a catturare la luce e quindi, in situazioni poco illuminate, il rumore digitale ne farà da padrone. Ho fatto delle prove e vi mostro come esempio due fotogrammi estrapolati dai video.

video notturni gopro
Come vedete ho confrontato due video girati rispettivamente a 60 e 30fps. Ho volutamente esagerato utilizzando 60 frame al secondo per farvi capire quanto questi possano inficiare sulla qualità generale del girato.


Utilizzare risoluzioni maggiori

Alla fine del 2012 fu presentata quella che era la nuova linea di prodotti Hero3, questa andava a sostituire la meno recente Hero2 con tre modelli. Solo il più prestante dei tre permetteva di registrare a risoluzioni maggiori di 1080p (FullHD) mentre oggi è possibile farlo anche sulla nuova Hero4 Silver. In molti si chiedono per quale motivo sia utile girare video in 2.7K o 4K, una possibile risposta può essere quella di aumentare la qualità dei video in condizione di scarsa luminosità (e non solo). Infatti esportando un video girato originariamente a 4K in una risoluzione minore, ad esempio 720p, otterremo un video con una nitidezza maggiore e un rumore digitale meno visibile.
video notturni gopro


ProTune per Video Notturni GoPro

Utilizzare il ProTune per i video notturni GoPro, permette di lavorare meglio in fase di post produzione e quindi, grazie al vostro software preferito per l’editing video, è possibile avere maggior controllo sulla riduzione del rumore e sulla nitidezza che generalmente la GoPro applica automaticamente nei filmati senza ProTune. Generalmente la differenza è minima ma per chi nota i più piccoli particolari è un processo utile.
Nota: questo metodo è rivolto a chi ha le conoscenze e le capacità necessarie per utilizzo di software di editing video professionale.

Luci esterne per video notturni GoPro?

Quando la luce naturale non basta, per i nostri video notturni GoPro, possiamo aiutarci con quelle artificiali. Ce ne sono veramente di tutti i tipi e per tutte le tasche, è solo necessario scegliere quella che si adegua maggiormente alle nostre esigenze. Vi indirizzo in un possibile acquisto dandovi un paio di alternative:

  • Qudos Questa luce marchiata Knog è stata studiata appositamente per l’utilizzo insieme alle action cam, più precisamente con GoPro. Nella scatola troviamo il supporto per montarla a fianco alla GoPro e, grazie alla custodia impermeabile, permette riprese subacquee fino a 40 metri.
    Nel caso fossi interessato, ti consigliamo caldamente la lettura della nostra recensione.
  • Luce LED economica Come la Qudos anche questo anello LED è designato per funzionare insieme alle GoPro, tanto che è necessario incastrarlo alla custodia esterna (compatibilità Hero3, Hero3+ e Hero4). È sicuramente un’alternativa molto più economica anche perché va considerato l’acquisto di una batteria esterna in quanto non ne possiede una interna.
  • LED Yongnuo Questo pannello è un oggetto più professionale rispetto ai primi due (nonostante costi meno del Qudos) e grazie ai 300 LED garantisce molta luminosità permettendoci di inserire un filtro per rendere la luce più morbida e quindi più piacevole.

 

video notturni GoPro

Questi sono solo alcuni metodi che ci aiutano a garantire video notturni GoPro migliori in condizione di poca luce, se ne conoscete altri vi invitiamo a condividerli scrivendoli nei commenti.

Continuate a seguirci su HeroBlog.it, per rimanere sempre aggiornati su tutte le novità dal mondo delle actioncams, droni e videomaking!