EVOC PHOTO SCOUT: Fotografia sempre in sella!

0

EVOC è un marchio che non ha bisogno di presentazioni in ambito sportivo, produttore di vestiario e attrezzature per mountain bike e non solo, ha concepito il famoso Evoc Photo Scout per tutti gli amanti della fotografia che desiderano portarsi la loro attrezzatura sempre con sé.

Abbiamo parlato spesso di concentrare il numero di accessori in un solo zaino o in una sola valigia, ma spesso questa non è la soluzione migliore. A volte la GoPro può essere un ottima cam di supporto a corpi macchina più performanti.
Ma andiamo a vedere più nello specifico l’Evoc Photo Scout!

Descrizione


Il Photo Scout ha una capienza di 18 litri e delle dimensioni di 27 x 52 x 17 cm e dal peso di circa un 1700 gr, peso più che giustificato dalla resistenza dei materiali.

DSC_4900

La tasca principale di questo zaino fotografico è adibita appunto all’attrezzatura, lo spazio è sezionato da alcuni divisori che ci delimiteranno spazio e proteggeranno l’attrezzatura. C’è spazio per un corpo macchina con un obbiettivo di media grandezza fissato al corpo macchina, più altri scomparti che possono essere utilizzati per riporre diverse actioncam e io relativi mount.

DSC_4906

La tasca può essere aperta sia posteriormente sul lato dello schienale, sia lateralmente per estrarre la fotocamera in maniera veloce e comoda.

DSC_4911

Sempre in questa tasca dell’Evoc Photo Scout, nell’apertura avremmo subito a disposizione un vano per lo stock di documenti e periferiche di archiviazione.

La tasca laterale posta  nel lato sinistro, è tanto comoda quanto capiente. Concepita per una sacca idrica, può essere utilizzata per altri scopi, come ad esempio il trasporto del mount Rotor Rhino Gear che altrimenti non sarei riuscito a trasportare in maniera pratica.

Le tasche superiori sono due: uno più capiente che consente il trasporto di soft case per ulteriori accessori o più semplicemente una capo di vestiario in caso di cambi di temperatura ed uno più piccolo adatto per piccolo oggetti come chiavi, powerbank o uno smartphone.

DSC_4919

Sempre in questa tasca superiore, potete trovare un gancio per il fissaggio di protezioni come gomitiere e ginocchiere.
Spesso, quando compriamo uno zaino nuovo, evitiamo di focalizzarci sui dettagli come le cuciture. In questo caso, vale la pena vedere più da vicino la precisione con cui sono fatti questi particolari zaini sportivi marchiati Evoc.

DSC_4905

Il Evoc Photo Scout è rifinito nei minimi dettagli, le fasce di fissaggio che inizialmente possono sembrare ingombranti ma in un utilizzo su mountain bike, possono rivelarsi utili, sono dotate anche esse di tasche dove riporre ulteriori oggetti, come viti di fissaggio o copri obbiettivo.

evoc photo scout

Inferiormente ci stupiscono ancora due agganci ad estrazione che permettono il trasporto di un cavalletto o di altri oggetti da inserire trasversalmente. Ancora una volta, questo zaino si è rivelato utile nel trasporto di diversa apparecchiatura fotografica.

evoc photo scout

E per terminare sempre da un tasca posizionata sul fondo dello zaino, è possibile estrarre un telo impermeabile per la protezione di tutta l’attrezzatura al suo interno, se la pioggia dovesse cogliervi all’improvviso!

Conclusioni su Evoc Photo Scout


Uno zaino tutto da scoprire, la stagione non mi ha ancora permesso di testarlo in sella, ma un passeggiata nei boschi è stata più che sufficiente per scoprirne le potenzialità. Raccomandato per un pubblico esigente e che non bada a spese e per tutti gli appassionati di fotografia con l’amore per le due ruote.

Se siete interessati all’acquisto, trovate online il sito ufficiale oppure su Amazon 

Continuate a seguirci su Heroblog.it, per rimanere sempre aggiornati su tutte le novità dal mondo delle actioncam, droni e videomaking!