GoPro Hero5 in arrivo! Immagini e specifiche tecniche

0
gopro hero 5

Leggi la recensione della nuova GoPro Hero5!
Clicca qui

Giusto qualche settimana dopo il video apparso su Vimeo che ci mostrava in azione il display touch screen della prossima GoPro Hero5trapelano ora dal web nuove immagini ed informazioni più dettagliate dell’action cam più attesa del 2016.

 

display gopro hero 5

 

Tutte le novità della GoPro Hero5


Design e display touch screen

Innanzitutto il design non sembra variare molto dalla Hero4, forma rettangolare e schermo frontale, con obiettivo un po’ più esposto rispetto alle precedenti versioni. Come dimensioni, la cam dovrebbe essere leggermente più grande delle vecchie Hero, per dar spazio al nuovo dispaly touch screen posteriore. Con l’aggiunta di questo tipo di display, GoPro, potrebbe aver rimosso il “bus connector” che permetteva ai possessori della stessa di collegare uno schermo LCD, una batteria extra o altri accessori.

Dalle immagini si nota anche la perdita del tasto MODE frontale che ormai ci aveva abituato a cambiare le varie modalità di ripresa della GoPro.

gopro hero 5

Il colore ed il nuovo design ricorda molto l’appeal della GoPro Hero4 Session, tutta nera con i profili scavati e arrotondati. Proprio questi ultimi particolari ci lasciano intuire che la nuova GoPro Hero5 sia impermeabile senza l’utilizzo di un case waterproof.

gopro hero 5

Qualità video

Dalle informazioni presenti sul manuale apparso nel sito Reddit.com, sembra che la nuova GoPro utilizzi lo stesso chip di imaging della precedente Hero4 Black, con le stesse opzioni per la risoluzione video (una grande inversione rispetto alle prime indiscrezioni che parlavano di video ad 8K). Ciò significa che la modalità video con la più alta qualità disponibile sarebbe 4K a 30 fotogrammi al secondo, con la modalità base che parte comunque da 720p e frame rate fino a 120fps per quanto riguarda il 1080p.

goprohero5

Stabilizzatore, GPS e controllo vocale

Si è parlato per molto tempo di uno stabilizzatore d’immagine! Le informazioni trapelate, ci fanno pensare che finalmente ora sia disponibile su tutte le modalità di scatto, salvo per il 4K o con frame rate superiore a 60 fotogrammi al secondo. Inoltre sembra essere incluso anche un modulo GPS nella nuova action cam, così come una funzione per il controllo vocale. Una feature molto utile in tutti quei casi in cui si ha le mani occupate, infatti basterà esclamare “GoPro” seguito da uno dei comandi riportati nella lista qui sotto, per attivare la relativa funzione.

GoPro-Hero-5_comandi vocali
Lista comandi vocali GoPro Hero5

Batteria, cloud online e nuovo cavo di ricarica

Le specifiche vedrebbero anche un piccolo aumento della batteria fino a 1.220 mAh, un servizio di cloud online dedicato per poter salvare in automatico foto e video direttamente dalla cam e, per concludere, pare che GoPro sia passata ad utilizzare un definitivo cavo di ricarica universale di tipo C invece del mini USB.

gopro_cloud

Conclusioni

Con l’implementazione di queste nuove features, la nuova Hero sembra aver fatto passi da gigante, stimolando un’interesse sempre più crescente degli appassionati del settore. Nell’ultimo periodo, molti follower hanno perso fiducia nella casa californiana, dopo le deludenti prestazioni della piccola Hero Session (considerando il prezzo iniziale elevato) e la notizia del ritardo nel lancio del drone Karma. Quindi è arrivata l’ora che GoPro dimostri realmente di che pasta sia fatta! D’altronde è davvero giunto il momento di effettuare un grosso restyling dopo due anni dall’uscita della GoPro Hero4 Black e Silver.

Tutte queste informazioni sono molto interessanti ma bisogna prenderle con le pinze. Non abbiamo ancora dati ufficiali rilasciati da GoPro anche se i documenti sembrerebbero realmente autentici

Continuate a seguirci su Heroblog.it per non perdervi le prossime news riguardanti la nuova GoPro Hero5

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteFirmware 4.0 per HERO 4: tutte le novità!
Articolo successivoBMW e GoPro collaborano con la nuova App: M Laptimer
Claudio si auto definisce "Tuttofare a 360 gradi"... dal giardinaggio, all'all-repair, dall'allevamento di animali esotici, al project management. Studia ingegneria gestionale anche se in realtà avrebbe voluto aprirsi uno zoo nel giardino di casa. Cerca sempre di complicarsi la vita, ingegnandosi nella ricerca di una soluzione tecnologica anche ai piccoli problemi. Ama l'hi-tech, viaggiare, pratica diversi sport ma soprattutto adora il mondo delle Action Cam e del videomaking. Appassionato Apple, ha inizato la sua prima esperienza come writer e reviewer con Italiamac.it