GoPro Karma: data di presentazione ed immagini inedite

0

È finalmente ufficiale, GoPro svelerà il drone Karma per la prima volta il 19 Settembre, stando ad un video postato dalla compagnia sul profilo ufficiale Twitter. La compagnia ha tenuto le labbra sigillate sul Karma, rilasciando solamente alcune clip di esempio scattate utilizzando il drone.

Lo scorso Maggio 2015 abbiamo scoperto che GoPro aveva messo le mani su un drone, infatti, grazie al CEO Nick Woodman alla Code Conference è uscito qualche dettaglio in più. Pare infatti che il Karma sarebbe dovuto essere rilasciato nella prima metà del 2016 mentre il lancio è slittato fino ad oggi.

Lo scorso Maggio, ad un anno di distanza quindi, GoPro ha riferito che il drone non sarebbe stato pronto prima dell’inverno 2016 e adesso pare che l’azienda voglia presentarlo insieme alla Hero 5, l’ultima top di gamma GoPro, giusto in tempo per le vacanze natalizie.

Prezzo ed altre caratteristiche del drone Karma

Per quanto riguarda il prezzo invece sembra esserci un dato abbastanza sicuro. Il pacchetto GoPro KARMA + pacchetto premio GoPro (molte volte compreso di GoPro e tutti i relativi accessori) è valutato circa 2000$.

Scorporando il valore teorico del pacchetto premio, composto probabilmente di GoPro e accessori, il KARMA potrebbe costare circa 1000$.

Stando al video che GoPro ha pubblicato, girato dal Karma senza che però si lasciasse intravedere il drone stesso, è possibile intravedere il design dello stesso che pare molto similare al nuovo Yuneec Typhoon G oppure del DJI Inspire 1, cioè un quadricottero con la scocca di forma allungata verticalmente. Però c’è una differenza sostanziale che si troverebbe proprio nel sistema di stabilizzazione. Infatti come possiamo notare dall’immagine riportata qui sotto ed estratta dal video, non appare nessun gimbal esterno, inoltre pure tenendo conto della distorsione delle proporzioni causata dal grandangolo GoPro, le dimensioni effettive rimangono sicuramente più contenute rispetto a quelle dei modelli sopra citati.

Schermata-2016-02-02-alle-23.11.00-1-768x411

Il nostro writer Lost in Horizon ha ipotizzato un concept, considerando che la cam adottata sarà simile alla Hero Session, in linea con la nuova GoPro Hero 5 che sarà più compatta rispetto alle ultime Hero. Inoltre un sistema di stabilizzazione interno è già presente su un quadricottero presentato al CES 2016, ma anche Sony ha adottato un sistema simile per il sensore del DJI Phantom 3 Professional.

concept_Karma

Alla luce di questo concept sono emerse a sorprese le immagini reali del karma drone il quale siamo sicuri al 100% che sarà così. Le immagini purtroppo non sono in alta definizione ma sono trapelate dal sito ufficiale di GoPro:

Karma Drone Official

Immagini inedite del radiocomando

Per quanto riguarda il radiocomando le immagini non sono ufficiali ma se lo fossero confermerebbero alcune funzioni in linea con i DJI Phantom.

Le immagini trapelate e riportate qui sopra mostrano un controller in colorazione nero opaco con un tasto di accensione, pulsante start/stop e tasto home per il ritorno alla base. Inoltre si scorge uno speaker, magari che offrirà la possibilità di ascoltare in tempo reale. Negli angoli sono disponibili i tasti per avviare o spegnere la registrazione ed una rotella per  presumibilmente controllare l’angolazione della camera. La funzione più interessante è il display che dovrebbe essere touchscreen per ovviare alla connessione di un dispositivi iOS o Android per migliorare l’esperienza utente come richiesto dai DJI.

Insomma, non ci rimane altro che aspettare il 19 Settembre  e vedere cosa GoPro ci propinerà quest’anno. Nel frattempo continuate a seguirci su Heroblog per rimanere aggiornati sulle ultime novità.