GoPro e Micro SD: Quale scegliere?

2
COPERTINA Micro SD

Ebbene il primo quesito che generalmente ci poniamo dopo aver comprato una GoPro è: Qual’è la Micro SD migliore per la nostra action cam? Che caratteristiche deve aver per non crearci problemi? Con questo articolo cercheremo di rispondere a tutte queste domande.

Per ottenere risultati ottimali con la nostra GoPro è opportuno scegliere una microSD che si adatti perfettamente alla nostra ActionCam, questo ci garantirà in primis di poterla utilizzare nella sua completezza di funzionalità (mi riferisco specialmente alla registrazione di video in 4k e alla modalità Burst) e secondariamente di non rischiare di perdere dati salvati sulla stessa.

micro sd burst gopro
Modalità Burst: clicca l’immagine per scoprire come!

Le GoPro Hero 4, Hero Session e successive possono contenere schede di memoria della capacità massima di 128Gb mentre le HERO3 Black Edition, HERO3+, HERO+ e HERO+ LCD supportano schede Micro SD fino a 64 GB. Per modelli ancora precedenti vi invitiamo a verificare nel loro libretto di istruzioni. Esistono quindi 3 diversi tipi di microSD.

Il secondo aspetto da considerare nella scelta  della scheda di memoria è la cosidetta “Classe” ovvero la velocità minima di scrittura continua su una scheda vuota espressa in MB/s. Nel caso delle ActionCam è fortemente consigliata la scelta di una Micro SD classe10.

micro sd gopro 3

Abbiamo poi la velocità di trasferimento, altra caratteristica fondamentale (forse la più importante) che deve essere superiore a 90 MB/s per poter sfruttare a pieno le funzionalità della GoPro. Specialmente il 4K.

Dulcis in fundo è opportuno scegliere una memoria con la dicitura UHS-I o 2,anche se questo parametro è quello meno importante ai fini della scelta. Indica principalmente una compatibilità con altri dispositivi.

Il sito di GoPro offre in questo senso una guida ai modelli di MicroSD consigliate che vi abbiamo riassunto qua sotto. Il suggerimento comune è quello di rivolgersi sempre ad un venditore ufficiale poichè non conviene risparmiare su questo tipo di accessorio così fondamentale.

Per GoPro Hero5 Hero4 viene consigliata la SanDisk Extreme Plus classe 10, con una velocità di registrazione pari a 95 Mb/s. Potete trovarla su Amazon.it compresa di adattatore SD a circa 30 Euro.


L’importante, è tenere bene a mente il seguente aspetto.

Qual’ora fossimo in possesso di una Hero3/3+ non possiamo usufruire delle MicroSD da 128 Gb, in quanto il sistema non le supporta. Oppure, nel caso fossimo in possesso di una Hero+/+LCD, non possiamo comprare memorie da 64 Gb o più; per lo stesso motivo sopra citato.
In definitiva :

  • GoPro HERO 5 supporta una scheda MicroSD di classe 10 fino a 128 GB.
  • GoPro Session 4/5 supporta una scheda MicroSD di classe 10 fino a 128 GB.
  • GoPro HERO 4  – Black Edition supporta una scheda MicroSD di classe 10 fino a 128 GB.
  • GoPro HERO 4 – Silver Edition supporta una scheda MicroSD di classe 10 fino a 128GB.
  • GoPro HERO+ LCD / HERO+ supporta una scheda MicroSD di classe 10 fino a 64 GB.
  • GoPro HERO supporta una scheda SD di classe 10 fino a 32 GB.
  • GoPro HERO 3 – Black Edition supporta una scheda MicroSD di classe 10 fino a 64 GB.
  • GoPro HERO 3 – Silver Edition supporta una scheda MicroSD di classe 10 fino a 64 GB.
  • GoPro HERO 3 – White Edition supporta una scheda MicroSD di classe 10 fino a 64 GB.
  • GoPro HD HERO2 supporta una scheda SD di classe 10 fino a 32 GB.
  • HD HERO Original e HD HERO 960 supportano schede SD di classe 4 fino a 32 GB.

Fateci sapere quale SD avete scelto e se questa guida vi è stata utile atraverso la nostra pagina Facebook e/o altri canali social di HeroBlog!

CONDIVIDI
Articolo precedenteThule Aspect DSLR: lo zaino per fotocamere comodo e completo
Articolo successivoGoPro Fusion: svelata la nuova camera 360 all in one!
Da quando sono nato ho sempre coltivato un amore spassionato per la natura, l’avventura e i viaggi. Dovevo trovare un modo però di raccontare tutto ciò, un modo per condividere la mia passione con il mondo. Acquistai la mia prima GoPro a questo scopo. Sviluppata una certa competenza con il mondo del videomaking amatoriale, ho aperto un canale youtube in cui racconto le mie esperienze, sognando di diventare, un giorno, documentarista naturalistico. Oggi frequento l'università IULM di Milano.