HeroBlog|Music, GoPro e Musica: Sincronizziamo audio e video

0

Eccoci alla quarta puntata di HeroBlog|Music. Passo per passo stiamo arrivando a creare un video tutto nostro grazie ad alcuni trucchetti e informazioni sull’audio. Siamo quasi giunti alla fine per quanto riguarda il creare un video musicale con la nostra GoPro e farlo anche grazie al suo segnale audio…ma ci saranno ancora molti argomenti da trattare. Incominciamo allora questa Ultima puntata sulla realizzazione di video musicali.

Ripasso della puntata precedente… e via per sincronizzare audio e video!

Siamo rimasti avendo il file audio, modificato con vari programmi, e il file video nativo. Ora ci basta aprire un programma di Editing Video (Magix, Sony Vegas o altri gratuiti) che ci permetta di inserire nella TimeLine sia il file video che quello audio. Una volta aperto il programma allora importiamo i documenti e cerchiamo di allinearli…come?

I Metodi sono essenzialmente due

Se abbiamo un programma che ci fa vedere solo le immagini del video, senza farci vedere il segnale audio, allora cerchiamo di metterci all’inizio e far iniziare il brano nel momento in cui suoniamo quella nota o iniziamo a picchiare con la batteria; per aiutarci abilitiamo il sonoro del video nativo e cerchiamo di farlo andare a tempo con quello modificato: questo metodo è uno dei più lenti e per avere precisione sui movimenti sincronizzati con il brano dovremmo avere pazienza.

Il secondo metodo si avvale del fatto di far coincidere il segnale visivo dell’audio con quello del video facendo combaciare i colpi di cassa o altri linee che riguardano la frequenza del suono. Ci siamo dimenticati qualcosa? SI!

Vi ricordate nelle puntate precedenti che si parlare del “CIAK”? se non lo abbiamo tagliato/dimenticato allora basta sincronizzare il colpo e avremmo tutto il brano a tempo.

immagine 1

Ultimi accorgimenti prima di esportare il video

Ora siamo al 90% del lavoro, dobbiamo solo migliorarlo attraverso filtri ed effetti da applicare al video e inserire intro e outro. Ma in che modo esportare? 720? 1080? quanti FPS?

Tutto dipende da cosa volete fare: essendo che nei video ci sarà qualcuno che suona molto probabilmente lo si vorrà caricare su Facebook o su Youtube quindi vorremmo un buon compromesso tra qualità e velocità nell’Upload del file. Naturalmente è inutile, se abbiamo girato a 720p 30FPS, esportare a 1080 a 60FPS: questo non farà altro che appesantire il vostro file per avere gli stessi risultati di prima.

Un giusto compromesso sarebbe quello di esportare a 10080p 30FPS in quanto su internet gli FPS non superano quasi mai i 60, anzi neanche ci arrivano, quindi sarebbe inutile. Se vogliamo fare prima allora andiamo su 720p a 30FPS cosi da avere un documento leggero (tempo 40 minuti per caricare sui social) e allo stesso tempo di buona qualità. Dobbiamo tener conto del nostro obiettivo: far vedere a più gente possibile il nostro video, e con le connessione lente che abbiamo in Italia, un video a 720p carica molto più veloce di uno a 1080p…e poi non stiamo riprendendo una scena di natura…mica vogliamo far vedere le rughe sul nostro volto no?!

immagine 2

Consigli finali per l’audio:

Prima di caricare un qualunque video sulle piattaforme online assicuratevi che questo suoni bene su ogni dispositivo: in cuffia, dalle casse del PC, sull’impianto stereo di casa, dal cellulare. Così facendo saremo sicuri del nostro lavoro e sulla qualità del nostro “prodotto”.  Non cancellate mai i file nativi e tenete la copia originale del video e del file audio in quanto in futuro potrebbe essere necessario modificare qualcosa. Per ultimo, ma non meno importante, se avete registrato delle Cover musicali ricordatevi di scrivere nella descrizione che non siete detentori dei diritti di quel brano e che non ci sono state manipolazioni: questo vi eviterà, nella maggior parte dei casi,  che il vostro video venga rimosso per mancanza di diritti.

immagine 3

Come sempre vi lascio ad un mio video: questa è una semplice ripresa fatta dalla mia GoPro Hero 3 White. DruMouse – Next Series!