Leashes per GoPro: tutto quello che c’è da sapere!

0

Ne abbiamo parlato e straparlato, ma non finiremo mai di consigliarvi l’utilizzo dei leashes per le vostre GoPro!
Più di una volta ci è capitato di leggere di una action cam svanita negli abissi o persa in un sentiero proprio per la mancanza di uno di questi laccetti!

Questi laccetti sono tra gli accessori più utili per un action cam, nati in America tra i surfisti che per primi adoperarono la GoPro per fotografare le proprie gesta, in caso di rottura della slitta rapida possono salvare la vostra videocamera da una fine ingloriosa, oltre che il vostro salvadanaio!

Qua di seguito ho cercato di radunare tutti i video inerenti all’argomento “leash” che potrebbero aiutarvi.
Heroblog infatti ne ha parlato più di una volta. GoLeashes, produttore italiano di questi laccetti, ha concesso una recensione a cura di GoProTherapy.
Se siete interessati all’acquisto, non possiamo che raccomandarvi questo venditore!

 

 

Il nostro articolo con tutte le informazioni utili, potete trovarlo qui, se volete approfondire l’argomento.

Se invece siete amanti del “fai da te”, potete seguire questo tutorial per la creazione dei laccetti. Acquistando il materiale in stock potete crearne svariati e di diverse lunghezze da regalare ad amici o tenere di scorta!
Il materiale potete trovarlo nella descrizione del video.

 

 

Facili da costruire, utili, semplici da montare e belli da vedere: cos’altro si può desiderare?

 

Il montaggio però varia da modello a modello, infatti nel corso degli anni il case GoPro si è evoluto e modificato. Non molto, ma abbastanza da creare una differenza per quanto riguarda il montaggio dei leashes che vi verrà illustrato nel seguente video!

 

 

Non dimenticate MAI i vostri leash quando state per fare qualcosa di veramente estremo e cercate sempre un colore adeguato all’attività che state svolgendo, considerando l’ambiente circostante. Infatti, in caso si abbattesse su di voi una catastrofe naturale, riconoscere un laccetto di un colore più sgargiante tra l’erba o su un fondale, potrebbe risultare più semplice!