Caparezza un luminare del proprio genere musicale, ha deciso di esplorare nel suo ultimo videoclip musicale COMPRO HORROR, anche le ultime tecniche cinematografiche di ripresa in REALTA’ VIRTUALE.

Il video che ha già riscosso nella critica e tra i fan molto successo, è stato girato tramite delle semplici GoPro, una Kodak e tanta maestria nell’editare il tutto in post produzione.

Ho personalmente avuto la fortuna di essere presente quel giorno, entrando a far parte della crew di Violex Video diretta da Alex Bufalo, che ha partorito questo video.

Tantissime persone hanno preso parte al video, e il risultato finale paga tutti gli sforzi.

Andiamo però a vedere qualche particolare di quello che è stato il backstage.

La cosa che impressiona di più è stata la quantità di comparse che ha partecipato al video, truccate di tutto punto, per prendere parte all’atmosfera Horror del video.

Il video è stato girato in un edificio abbandonato, messo a disposizione dal comune di Grugliasco. Gran parte delle comparse è stata reclutata tramite un passaparola su Facebook tra i fan di Caparezza, che si sono presentati puntuali la mattina, pronti per prendere le vesti dei più famosi “cattivi” della storia e di film.

Caparezza si è confermato, prima che un artista, una persona estremamente gentile e disponibile nella realizzazione del video e nel ringraziare i fan che sono accorsi il giorno delle riprese. Una cosa che al giorno d’oggi fa davvero piacere vedere.

parliamo dell’attrezzatura usata

Il rig a 360° utilizzato per l’occasione è stato di 4 GoPro ed una Kodak SP360. La disposizione delle cam, come potete apprezzare dalle immagini sopra è stata delle 4 GoPro ai lati a formare un quadrato, mentre la Kodak è stata disposta sopra le 4 GoPro. In tutto si è andato a formare un angolo di visione di quasi 360°, che sono stati raggiunti pienamente con qualche accorgimento in fase di post-produzione.

Il tutto appoggiava su di un supporto in legno costruito per l’occasione in piena filosofia DIY.

La stanza è stata infine allestita con piccoli “green screen” all’interno dei quali si animano i quadri in stile “Harry Potter”.

Potete esplorare le intere gallerie fotografiche del backstage QUI e QUI

Vi lascio infine il video ufficiale backstage della giornata.