Accordo tra Microsoft e GoPro per licenza sul file system

0

GoPro ha recentemente stipulato un accordo con Microsoft per l’utilizzo di brevetti relativi ai file system adottati sulle MicroSD che verranno in seguito utilizzate nelle sue Action Cam.

Il comunicato pubblicato parla chiaro: si fa esplicitamente riferimento alle tecnologie che riguardano la modalità di storage. Il File System exFAT (Extended File Allocation Table – Tabella di Allocazione File Estesa) introdotto da Microsoft è specificamente ottimizzato per le memorie USB, SD, MicroSD ecc. infatti è utilizzato come predefinito per le schede SDXC con capacità superiore a 32 GB. Ci sono anche altri tipi di FS come ad esempio FAT32 oppure NTFS che però comportano incompatibilità e restrizioni.

file system

File system che porterà le MicroSDXC alla massima velocità.

Per questo exFAT viene e verrà utilizzato sulle memorie per le action camera di GoPro che supportano schede fino a 128 GB. Per quelle di dimensioni inferiori, ma fino a 64 GB, verranno formattate normalmente in FAT32 (che però porta delle restrizioni). Purtroppo i video verranno segmentati in spezzoni da circa 4GB l’uno, che è la massima dimensione di un file supportata da una memoria con file system FAT32. Questa nuova estensione porta svariati vantaggi rispetto ai precedenti file system, rendendo meno difficile lo sharing di dati tra i vari device. Importante la capacità di supportare file con dimensioni comprese tra i 32 GB e 256 TB rendendo possibile il salvataggio di circa 4000 immagini RAW in una singola directory.

Man mano che il tempo scorre si stanno risolvendo tutte quelle piccole sfumature che non rendono una GoPro perfetta. Dite che prima o poi la casa di Woodman produrrà una Action Cam perfetta? Continuate a seguirci per futuri aggiornamenti!