Musica giusta per i video? Ecco come scegliere

1
scegliere-musica-video-tutorial

Vi è mai capitato di vedere video non poi così belli, ma così intriganti dal punto di vista della musica, che li avete guardati e riguardati allo sfinimento?

A me si e, come potete immaginare, nei film, nei cortometraggi o nel video delle vostre vacanze, la musica ha un ruolo fondamentale.

Ma come scegliere la giusta colonna sonora del nostro video?
La musica in un video non serve solo a riempire o ad enfatizzare delle scene in particolare, infatti i suoi ruoli sono molteplici!
La colonna sonora da un senso a tutto il video, ci fa porre domande, ci fa fare creare delle connessioni all’interno della storia che stiamo raccontando nel video.

Non sottovalutate quindi l’importanza della musica nei vostri video!
Ma non dovresti sottovalutare nemmeno l’importanza della sincronizzazione audio-video!

musica-video

Musica nei video: questione di circostanze

La musica, o la colonna sonora, non è efficace se è di buona qualità, ma piuttosto se è in grado di far sentire a chi guarda il vostro video quello che voi volete che percepisca.

Quindi il primo obbiettivo è quello di individuare lo scopo che si vuole raggiungere, ovvero quali emozioni indurre nello spettatore.

E’ necessario anche ricercare soluzioni che, a prima vista, sembrerebbero in contraddizione con le scene a cui si riferiscono, ma la scelta finale della musica deve mirare a utilizzare quei suoni che soddisfano le idee del video.

La colonna sonora di un video collega le varie scene, dà un ‘tono’ o uno stato d’animo, intensifica l’effetto drammatico o rilassato e sottolinea i movimenti, svolge un ruolo di commento, anticipando eventi, costruendo una tensione drammatica, aggiungendo livelli di significato alle immagini, attirando l’attenzione di chi guarda dandogli così, una base per l’immedesimazione.

formato raw

Conosci Amazon Music Unlimited?

Si tratta del nuovissimo servizio di musica on-demand messo in campo dal colosso Amazon; molto simile a Spotify per intenderci.

Questa potente piattaforma, ci darà l’accesso a più di 50 milioni di brani: incluse le ultime uscite, gli artisti ed album più celebri e migliaia di playlist e stazioni radio.

Naturalmente, è disponibile l’ascolto offline dei nostri brani preferiti.
Ma la caratteristica fondamentale è la più corretta integrazione con Alexa, rispetto al rivale Spotify.

Per chi fosse interessato, potete provarlo gratis per 30 giorni.

amazon-music-unlimited

Prima scegliete la canzone, poi montate il video!

  • Chiedetevi cosa volete raccontare e cosa volete trasmettere.
  • Assicuratevi che i cambi di scena siano a tempo di musica. Un altro consiglio importante è che le scene durino circa 3 secondi e le più importanti 5/7 al massimo!
  •  Durante la parte “lenta” della canzone che avete scelto, come ad esempio la strofa, è consigliabile prediligere scene tranquille e “descrittive” magari con effetti slowmotion o scene che riprendono il paesaggio; al contrario durante il ritornello (che nel 99% dei casi, melodia e ritmo aumentano) è consigliabile inserire scene più adrenaliniche e specifiche su azioni dei soggetti protagonisti.

Allo stesso tempo però fate in modo di valutare bene la scelta della vostra canzone, perchè, come detto prima, se volete fare un “video-documentario” sulla vostra città, vi sconsiglio un brano heavy metal per intenderci!


Libri consigliati sul video editing

In ogni caso, non tralasciate possibili errori che potrebbero essere fatali in fase di registrazione. A tal riguardo, ecco come ottenere video migliori con la vostra GoPro.

Nella pagina ufficiale GoPro ci sono tantissimi video che possono farci rendere l’idea di come sfruttare la musica per rendere i nostri video davvero unici!
Se avete bisogno di qualche spunto per delle canzoni da utilizzare, nella lista che troverete qua sotto vi elenco alcuni artisti e canzoni utilizzate da GoPro ma anche artisti emergenti e non, sperando che possa tornarvi utile!

Hero's Club

Musica Free copyright: cosa che devi sapere

Dopo aver caricato il vostro ultimo video su youtube, avete ricevuto una segnalazione per violazione di copyright?
Semplicemente perchè l’algoritmo che gestisce la suddetta piattaforma, è in grado di ‘controllare’ molto velocemente tutti i nuovi upload!

Per questo motivo, se vogliamo monetizzare dobbiamo necessariamente utilizzare musica royalty-free.

Un brano disponibile con licenza Royalty-free rappresenta un contenuto che l’autore mette a disposizione pubblica, senza rivendicare diritti d’autore. Colui che fornisce la licenza rimane sempre proprietario di tutti i diritti legati all’opera, come il diritto di distribuirla o di permetterne la distribuzione, ma chiunque ha il permesso di utilizzarla.

Solitamente, i contenuti con licenza Royalty-free è regolata dagli standard di Creative Commons, dove viene specificato cosa si può o non si può fare con il contenuto; come appunto l’utilizzo per fini commerciali.

creative-commons-musica

Musica Per i GoPro Awards

Da ormai qualche anno, GoPro ha iniziato a pagare i creatori di contenuti per le migliori foto e video inoltrati. Diversi utenti della nostra community hanno ricevuto nel tempo cifre anche superiori a 2000€: un modo veramente niente male per monetizzare i contenuti!

Nel nostro articolo dove spieghiamo come iscriversi a GoPro Award, segnaliamo tuttavia la necessità di utilizzare musica royalty-free per partecipare.

Per questo motivo, GoPro stessa ha deciso di mettere a disposizione dei propri utenti una immensa libreria di musica gratis, in collaborazione con Epidemic.

Per poter accedere all’archivio di musica in questione, sarà sufficiente collegarsi al sito ufficiale, entrare nella sezione “Awards”, cliccare su “sfoglia musica” e loggarsi con il proprio account GoPro.

N.B. che la musica in questione, come potete vedere nell’immagine sottostante, è destinata esclusivamente ad uso personale e non commerciale.

musica-gratis-gopro


Migliori siti per musica free-copyright

Come potrete ben immaginare, esistono diversi siti che ci danno la possibilità di scaricare brani per i nostri video.
La maggior parte di questi, sono del gratuiti ed open source.
Rappresentano in definitiva una risorsa fondamentale per tutti i videomaker in erba, ma anche per i professionisti!

Jamendo è una delle più gettonate community di artisti indipendenti.
Questa piattaforma, infatti, vi darà la possibilità di scaricare musica royalty-free, ma anche di caricarla come autori.

Free Music Archive è invece un sito web dal design molto più “spartano”, nel quale si possono trovare moltissimi brani per i nostri video.
Una feature interessante che gli sviluppatori ci mettono a disposizione, è la possibilità di ascoltare la musica in anteprima.

Soundcloud funziona come un social network e consente di seguire i gruppi e gli artisti preferiti per restare informati sulle novità del momento.
Inoltre, è una piattaforma dalla quale gli artisti possono pubblicizzare, condividere e distribuire le proprie opere.
Si possono scaricare le canzoni solamente se l’autore ha accordato il permesso tramite una particolare impostazione.

digccMixter è un portale improntato alla distribuzione di musica con licenza Creative Commons. Tutte le opere nel sito sono create per la community e gli artisti danno la loro autorizzazione per far sì che i brani siano utilizzati in qualsiasi progetto vogliamo.

Magnatune è un’etichetta discografica statunitense che distribuisce musica via web. Tutti i suoi contenuti possono essere ascoltati, condivisi e utilizzati gratuitamente.

Opsound è un sito web che promuove musica con licenza Creative Commons e che conta di una grande varietà di generi musicali quali elettronica, strumentale e sperimentale.

Incompetech è un altro dei siti da citare se vogliamo parlare di musica free-copyright. Anche qui è disponibile una vasta gamma di musica senza restrizioni, che possiamo usare nei nostri video.

Audionautix offre una grande varietà di generi musicali che possiamo utilizzare anche per scopi commerciali. L’unica condizione che ci impongono è che nella descrizione del video sia incluso il link di rimando al loro sito web.

Soundjay è la soluzione definitiva per tutti quelli che cercano un sito dove trovare effetti audio, rumori, suoni vari, da aggiungere ai video.
Il design del portale web lascia un po a desiderare; viene tuttavia compensato dalla vasta disponibilità di effetti musicali disponibili gratuitamente.

cd-musica

Lista di brani per video

Vi consiglio inoltre, sempre e comunque, di controllare se le canzoni scelte per i vostri video sono protette da copyright.
Da alcuni anni, Youtube mette a disposizione un potente strumento che ci consente di capire se una canzone è protetta da copyright o no.
Potrete capire come farlo con questo articolo.

Tungevaag & Raaban-Samsara
Lindsay Stirling-crystallize
Woodkid- run boy run
Dimitri vegas- waves
Martin Jensen-Martin Ater Night
Sia-Cheap Thrills
X Ambassador-Renegades
Justin Bieber- Sorry
Jonas blue- fast car
Zara Larson- Lush life
The strumbellas- Spirits
Jonas blue- Fast car
Ayokay – Kings of summer
Lost frequences- Reality
Kiiara- Gold
The gulls- Blue summer
John South-Never let me go
Garmiani- jump & sweat
Axento-Restless Bones

Questo è un video che vi mostro come esempio. Nel montaggio ho cercato di fare particolarmente attenzione all’utilizzo della musica per ogni scena, soprattutto nei cambi d’inquadratura, in modo tale da evidenziare il messaggio che volevo trasmettere!

Se avete altre canzoni da proporre che avete trovato particolarmente belle o avete dei video da farci vedere commentate questo articolo!

Ricordate sempre che uno degli aspetti più importante di un videomaker è saper USARE LA PROPRIA CREATIVITÀ !

Potrebbe interessarti anche: