GoPro presenta Licensing, il suo portale dedicato ai video

0

L’azienda di Woodman ha deciso di lanciare un’ innovativa piattaforma di video-sharing (un pò come Youtube) chiamata Licensing, che avrà una duplice valenza, ovvero:

  • Permetterà agli utenti GoPro di farsi pubblicità attraverso i propri video
  • Permetterà agli utenti GoPro di monetizzare i loro video

Tutto questo però come potrà essere attuato da noi utenti?

gopro_licensinggopro-licensing

Gli utenti sottoscriveranno una licenza d’uso per utilizzare la piattaforma, in modo da velocizzare la cessione dei video ai terzi. Cosa che sicuramente potrà sembrare difficile per una persona alle prime armi, ma in questo caso è GoPro stessa a risolvere la situazione. La ditta contribuirà a semplificare tutte queste fasi, che per un utente potrebbero sembrare a prima vista complesse. Il portale è organizzato in modo da riportare chiaramente tutte le informazioni sulle licenze d’uso. Tutto questo oltre a una serie completa di strumenti di ricerca, suddivisione in categorie ecc, per far sì che le aziende trovino con facilità i propri contenuti.

L’iscrizione è aperta a tutti, ma è importante specificare che l’intenzione è quella di offrire un portale con contenuti di qualità elevata.

Potrà sembrarvi la versione di YouTube di GoPro, la differenza sta nel fatto che su youtube puoi monetizzare i video grazie alle pubblicità, mentre su Licensing venderai direttamente il tuo video. Inoltre, Licensing si basa principalmente sull’interesse delle aziende, che potrebbero sfruttare i video a fini commerciali.

Ricapitolando, vediamo in breve cosa offre il portale:

  • Content Merchandising: ovvero la vetrina dei contenuti Nuovi e Popolari.
  • Search & Filtering: ricerca dei contenuti in base alla divisione dei tag.
  • Video Previews: anteprime video.
  • Lightbox: anteprima video e condivisione.
  • Downloading: possibilità di scaricare i file a bassa/alta risoluzione con funzionalità batch dando la possibilita di scaricare più contenuti nello stesso momento.
  • Watermarking: filigrane per garantire la sicurezza sui contenuti pre-licenza.
  • Licensing: richiesta di licenza sui contenuti.
  • Access Control: l’accesso al portale sarà consentito solo alle agenzie approvate.

Il portale è accessibile attraverso questo Link.

licensing

Pensate che valga la pena provare a vendere un vostro video? O siete gelosi della vostra “creatura”? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonti: engadget, techcruch