Il mio primo drone per GoPro, quale scegliere?

0
Primo drone per GoPro

Siete in procinto di acquistare il vostro primo drone per GoPro? Non sapete quale scegliere?
Vi aspettate che questo articolo vi illumini le idee?

Se la risposta è SI a tutte e tre le domande, siete pronti a leggere questo articolo.
Ma prima di farlo ti consiglio caldamente di iscriverti al nostro gruppo dedicato ai droni.


 

Dalla prima volta in cui, noi di heroblog.it, ci siamo interessati al mondo del modellismo dinamico, non abbiamo trovato una vera e propria guida. Abbiamo cercato perciò di riunire le informazioni basilari per destreggiarvi in questo meraviglioso hobby.

GoPro

Un nome, un marchio, una garanzia di versatilità, la nostra amata action cam, nasce come videocamera per il surf, Nick Woodman, ne ha poi successivamente ampliato le applicazioni a molteplici campi!
Dal parapendio alle gare automobilistiche, dal motocross al canottaggio.

Tutto questo perché è versatile, giusto no?
Ma per quale motivo è versatile? Perché è piccola, potente e… leggera!
E una cosa leggera può essere facilmente trasportata senza sforzo.

Parliamo ora di “droni” per la seconda volta in questo articolo, metto le virgolette su questo termine in quanto i mezzi che noi comunemente definiamo in questo modo, sono bensì chiamati multicotteri o multirotori.

I droni invece sono così descritti da Wikipedia:

Un drone (termine di origine anglosassone) è un robot con limitate capacità decisionali ma che può anche essere comandato a distanza come ad esempio i cosiddetti APR (Aeromobile a pilotaggio remoto), velivoli senza pilota utilizzati dalla coalizione di forze tra USA, UK e altri Paesi in Iraq e Afghanistan. Questi velivoli vengono utilizzati con scopi prettamente bellici quali quelli di pattugliamento ed incursione aerea a corto, medio e lungo raggio. I droni possono essere pilotati a distanza o programmati per l’esecuzione di missioni di tipo semplice.

Negli anni passati il modellismo dinamico aereo era incentrato su quello degli aerei, con strutture simili ai biplani e agli elicotteri. In anni più recenti, qualcuno ha deciso di sfruttare solo una parte della struttura dell’elicottero, il rotore. Moltiplicando il rotore per tre, quattro, sei e otto, otteniamo le più comuni strutture dei multicotteri:

Tricotteri

Quadricotteri

Esacotteri

Octacotteri

Ognuno possiede varie caratteristiche, i tricotteri ad esempio sono utilizzati in ambito prevalentemente ludico, i quadricotteri sono attualmente una via di mezzo, in grado già di portare un peso leggero a bordo, mentre esacotteri e octacotteri oltre ad avere una buona stabilità in volto rispetto ai precedenti, hanno una notevole capacità di carico.

In definitiva, ad un maggiore numero di motori corrisponde una maggior quantità di carico e stabilità, ma anche un peso e una dimensione maggiore.

primo drone per GoPro


Tipi di fissaggio: quale per il primo drone?

A questo punto non rimane che parlare dei tipi di fissaggio del vostro primo drone per GoPro.
Solitamente, rimanendo in ambito GoPro possiamo trovare due strutture, il Camera Mount, una semplice staffa con un Frame, che vi permette di fissare la vostra Cam in modo facile e veloce oppure un Gimbal, uno stabilizzatore basato sull’utilizzo dei motori brushless che vi permette di rendere stabile l’immagine assunta dalla vostra cam, tramite alimentazione della batteria del multicottero.

Ricapitolando, due tipi di fissaggio:

  • Camera Mount
  • Gimbal 2 Axis / Gimbal 3 Axis

    Esistono gimbal che lavorano su due assi e su tre, per una maggiore stabilizzazione e che vi permettono, tramite la trasmittente di controllare la vostra actioncam a distanza.

La trasmittente?

Quando si acquista uno di queste tipologie di “drone” dobbiamo sapere che è composto da più parti,o meglio due, trasmittente e ricevente.
La trasmittente è il vostro comando, la ricevente è il modello stesso che riceve i vostri  ordini. Li trasmette ai motori secondo determinati algoritmi passando per la centralina, permettendo di compiere determinati movimenti con la calibrazione dell’intensità di rotazioni dei motori.

Abbiamo parlato a grandi line delle caratteristiche,ora passiamo alla pratica, o meglio, quale modello devo acquistare? D’ora in poi parlerò di quadricottero, perchè a mio avviso rimane una soluzione bilanciata tra stabilità,qualità e praticità di utilizzo.
In commercio possiamo trovare miriadi di modelli, dai più economici che vengono a costare sui 50 euro ai modelli professionali che vanno oltre i 3.000. A noi però ci interessa un modello che porti la nostra GoPro, giusto?
Adesso è il momento di porre un quesito al mio lettore, ti sentiresti di acquistare un quadricottero senza mai averne pilotato uno e montarci una cam da centinaia di euro sopra?
La risposta credo sia scontata, quindi primo consiglio: Acquistate un primo drone per GoPro economico per fare pratica.

Sui siti online ne possiamo trovare a bizzeffe, dalle marche più blasonate alle meno conosciute. Sul sito banggod.com potete trovarne alcuni esempi, non mi sento di consigliare qualche modello particolare. Per fare pratica tirate un occhio al vostro portafoglio e alle recensioni online e su YouTube.


E dopo la pratica con il primo drone per GoPro?

Una volta fatta pratica, possiamo passare alla parte interessante:
Presa confidenza con il radiocomando del vostro primo drone per GoPro, dovreste aver acquisito una certa dimestichezza con i movimenti del vostro modello e ora avete due strade:
1) Acquistare un quadricottero RTF (Ready To Fly)
2)Acquistare un kit di montaggio 

1) In questo caso le cose sono molto più semplici, il quadricottero arriverà pronto e settato a casa vostra, vi basterà cercare uno dei mount di montaggio GoPro suggeriti sopra e il gioco è fatto. Il prezzo solitamente in questi casi è molto più alto rispetto a se decideste di acquistare singolarmente ogni pezzo, ma volete mettere la comodità?

2) La strada in questo caso è più ardua, i kit di montaggio sono già organizzati in splendidi pack su alcuni negozi online, se invece in voi scorre una vena di masochismo potete cercare singolarmente ogni pezzo, se siete neofiti senza alcuna conoscenza di elettronica e informatica, forse questa scelta è sconsigliata.
Il prezzo è decisamente più basso rispetto ad un RTF ma richiede un minimo di conoscenze e applicazioni, esistono molti siti e forum di appassionati pronti ad aiutarvi sparsi sul web e poi volete mettere la soddisfazione di costruire un “drone” ?

Esistono kit delle marche più famose come la DJI o la Parrot che sono ottimi,con un notevole risparmio potete avere un perfetto quadricottero in grado di trasportare la vostra actioncam.
Se invece puntate ad un modello preconfezionato, non possiamo non nominare la serie Phantom, che dopo l’uscita del terzo modello, ha subito un deprezzamento dei modelli precedenti che restano comunque ottimi.
Potete inoltre dare un’occhiata alla nostra recensione del DJI Mavic Pro.

Infine concludo con questo articolo di orientamento nel vasto mondo del modellismo dinamico con un quesito per il lettore.
Molti di voi sul gruppo dedicato ai droni chiedono spesso un consiglio di acquisto su un “drone” economico, il mondo del modellismo dinamico è costoso, un quadricottero RTF è la soluzione che fa per voi se non volete addentrarvici a capofitto ma divertirvi, però, e qui c’è il dilemma, preferite affidare la vostra GoPro ad un modello economico, poco conosciuto o ad un modello magari più caro ma più affidabile?

Valutate e fate la vostra scelta, volando sempre con buonsenso.

Altrimenti, potete leggere questo articolo sui migliori droni disponibili su Amazon.

Consiglio inoltre di visitare il sito di ENAC e leggervi attentamente le regole di volo e a quali limiti sono soggetti, per non incorrere in pesanti sanzioni.

Primo drone per GoPro

Ora che hai scoperto quale potrebbe essere il tuo primo drone per GoPro ideale, non ti resta che acquistarne uno ed iniziare subito la tua avventura aerea!
Se invece stai cercando un drone professionale alternativo, ti consigliamo caldamente di leggere la nostra recensione del DJI Mavic Pro.

Continuate a seguirci su Heroblog.it, per rimanere sempre aggiornati su tutte le novità dal mondo delle actioncams, droni e videomaking!