ProDrone approda con BYRD, il drone che solleva reflex digitali

0

Al CES 2016 ProDrone presenta BYRD, il drone consumer che solleva reflex digitali. ProDrone propone un quadricottero alla portata di qualsiasi utente, in grado di sollevare reflex digitali, per fornire la migliore esperienza possibile per quanto concerne le riprese aeree. Portatile e ripiegabile, il quadricottero ha un design accattivante e misura solo 240×169,5 mm una volta ripiegato.

 

ProDrone

 

Il Byrd che verrà prodotto in tre versioni con differenti prezzi e caratteristiche, avrà la possibilità di cambiare il payload alternando le classiche action cam “GoPro style” per intenderci, passando per lo standard di registrazione di tendenza a 4K e arrivando a termocamere (di dimensioni contenute). Una autonomia dichiarata di 25 minuti anche per il modello base con distanza massima raggiungibile di 500 mt.

I modelli Advanced e Premium arrivano a 29 minuti di volo e distanze sino a 2Km. Follow Me per gli amanti dei selfie in movimento, in particolar modo per gli sportivi ed il Return to Home sono oramai funzioni che potremmo definire come immancabili per questa tipologia di oggetti.

 

ProDrone

 

Scontato pure il collegamento con smartphone o tablet per visionare le immagini riprese in diretta dalla telecamera di bordo nonchè altre informazioni telemetriche: distanza, altezza, stato delle batterie. ecc.
La più costosa versione Premium dispone anche di sensori ultrasonici e ottici per un miglior posizionamento all’interno di edifici in mancanza di segnale GPS.

ProDrone non ha ancora rilasciato notizie riguardo la data precisa di lancio sul mercato ed i relativi prezzi delle tre versioni. Molto probabilmente sarà commercializzato all’inizio dell’estate 2016.

 

BYRD

 

Continuate a seguirci su Heroblog per non perdervi i prossimi droni in uscita