Come realizzare un sistema 3D per GoPro

0
sistema 3d gopro
esempio di foto in 3D

Il 3D: questa strana scienza. Non ancora diffuso, ma con un grande potere: far percepire allo spettatore la profondità nei nostri scatti. Proprio perchè non ancora diffuso, sul web non si trovano molte guide e spesso sono poco chiare. In questa serie di 3 articoli (il primo riguardante la costruzione del sistema 3D, il secondo riguardante i video e il terzo le foto) cercheremo di fare chiarezza su questo mondo.
Ma andiamo a vedere più nel dettaglio come realizzare il sistema 3D GoPro!


Costruire il sistema 3D GoPro

Per registrare in 3D abbiamo bisogno di due telecamere identiche, che abbiano gli stessi colori, lo stesso angolo di campo, veramente identiche (non vanno bene ad esempio una hero5 e una hero6, o una hero5 balck e una session). Si possono usare anche delle reflex, ma le actioncam in questo caso sono perfette, in quanto sono piccole, non hanno profondità di campo e non hanno zoom.

sistema 3D GoPro

Come si vede dalle immagini, le due GoPro devono essere posizionate in un modo strano e cioè una dritta e una a testa in giù, in maniera tale che i due obiettivi siano più vicini. Questo dà un effetto più simile all’occhio umano e anche nel sistema 3D ufficiale di GoPro viene utilizzata questa disposizione.

sistema 3D GoPro

Per quanto riguarda lo scheletro abbiamo bisogno di due frame o di due custodie subacquee (nel caso si volessero anche fare video sott’acqua), e un supporto di qualsiasi materiale. In questo caso abbiamo usato il legno visto che un supporto del genere è semplicissimo da fare per qualsiasi falegname e costa pochi euro, oppure bisognerà utilizzare un altro materiale sempre nel caso si volesse utilizzare il tutto sott’acqua.

sistema 3D GoPro

Un aiuto potrebbe essere la stampa 3D che non ha nulla a che fare con lo stampare foto 3D, ma stampa oggetti reali. In questo caso uno dei due frame è stato stampato in 3D (se avete una Hero4 questo è il link del progetto, altrimenti cercate su Google per avere progetti di frame per altre action cam), mentre l’altro è quello originale GoPro. Anche il supporto in legno, volendo, è facile da stampare in 3D.


Occhio però alle misure!

Misurare accuratamente, infatti, magari con l’aiuto di un calibro, è molto importante. Qui però non possiamo fornirvi dati perchè cambiano da caso a caso e dovrete essere voi a fare il lavoro sporco. Il consiglio che vi diamo, però, è quello di posizionare il frame (o il case stagno) sulla base adesiva che poi andremo ad incollare sul supporto in legno, e misurare dalla base fino all’estremità dell’obiettivo e poi misurare l’obiettivo stesso. Aiutatevi con un disegno su carta e alla fine sarà un gioco da ragazzi trovare l’altezza del supporto in legno e far sì che i due obiettivi siano alla stessa altezza.

sistema 3d gopro


Alcune Accortezze

Fate attenzione a lasciare il giusto spazio per l’apertura dei frame (che si aprono lateralmente), a lasciare lo spazio per la mano e per girare le viti.
Detto questo, siete pronti per poter iniziare la costruzione del vostro sistema 3D GoPro.
Nei prossimi articoli vedremo come registrare video e scattare foto in 3D.

Continuate a seguirci su HeroBlog.it, per rimanere sempre aggiornati su tutte le novità dal mondo delle actioncams, droni e videomaking!