Come sviluppare un TimeLapse con GoPro Studio. Il timelapse, è una tecnica cinematografica nella quale la frequenza di cattura di ogni fotogramma è molto inferiore a quella di riproduzione. A causa di questa discrepanza, la proiezione con un frame rate standard di 24 fps fa sì che il tempo, nel filmato, sembri scorrere più velocemente del normale.
Un filmato timelapse può essere ottenuto processando una serie di fotografie scattate in sequenza e opportunamente montate o attraverso video che verranno poi accelerati.

Potete trovare una guida dettagliata per scoprire i 7 passi per ottenere TimeLapse migliori, consultando questo articolo.

TimeLapse con GoPro Studio

Primo passo

  • Impostiamo la GoPro 

Dopo averla accesa, selezioniamo la funzione timelapse. Questo varia da modello a modello, nella Hero4 Black bisogna settare la funzione multi-shot, mentre nella Hero Entry Level vi è una sezione dedicata.

Questo perché nella Hero Entry Level non è possibile cambiare le impostazioni. La risoluzione è pari 5 megapixel e l’intervallo a 0.5sec. Su altri modelli invece, l’intervallo è possibile settarlo. Gli intervalli disponibili sulle attuali GoPro sono: 0.5sec, 1 sec, 2 sec, 5 sec, 10 sec, 30 sec e 60 sec.

TimeLapse con GoPro Studio

 

TimeLapse con GoPro Studio

Oltre a gli intervalli è possibile settare anche la risoluzione, lo Spot Meter ed il Protune il quale comprende: il bilanciamento del bianco, il colore, l’ISO, la nitidezza e la compensazione del valore di esposizione.

Lo Spot Meter consente di scattare foto da un luogo buio puntando la videocamera in un ambiente più luminoso, come quando si filmano spazi aperti dall’interno di una vettura.

Sulle nuove Hero4 è stata introdotta una funzionalità di video-timelapse in 4K, la quale ci crea direttamente il video in timelapse senza dover editarlo utilizzando il pc.

Secondo passo

  • Scegliamo il soggetto da fotografare

Questa fase è molto importante, bisogna scegliere con attenzione il soggetto che vogliamo fotografare. In base al soggetto che fotograferemo setteremo opportunamente le impostazioni della nostra GoPro. Posizionando la GoPro su una base rotante si potranno avere strepitosi time-lapse in movimento.

Per acquistare una base rotante potete trovare la recensione di questo prodotto a questo link.

Schermata 2015-11-27 alle 16.47.03

Terzo passo

  • Editiamo il video

Colleghiamo la nostra GoPro al pc ed utilizzando il cavetto usb ed importiamo le foto. Una volta importate le foto, troverete già un’anteprima di quello che sarà il video. A questo punto convertite e passate allo STEP 2.
TimeLapse con GoPro Studio

TimeLapse con GoPro Studio

 

Molto importante lo STEP 2 in quanto ci permette di modificare la velocità del video, un fattore rilevante nei time-lapse per evitare che esso diventi lungo e noioso.

Potremo applicare vari filtri a nostro piacimento, accompagnando il video da un sottofondo musicale.

NB: per poter importare file audio ed utilizzarli su GoPro Studio bisogna prima installare QuickTime Player.

Quarto passo per il TimeLapse con GoPro Studio

  • Esportiamo il video

A questo bisogna solo esportare il video nella risoluzione desiderata ed il gioco è fatto!
Ormai sapete come realizzare un TimeLapse con GoPro Studio, non vi resta che darvi da fare e sguinzagliare la fantasia!

Continuate a seguirci su Heroblog.it, per rimanere sempre aggiornati su tutte le novità dal mondo delle actioncams, droni e videomaking!