Parliamo anche oggi di animali, dopo il gabbiano ladruncolo e lo squalo esploratore ecco spuntare anche l’ aquila camera-m.. Bird! Come sarebbe bello volare e dominare dall’alto il paesaggio. Grazie a quest’aquila possiamo almeno immaginare cosa si prova. Durante l’Ultra Trail du Mont Blanc, la gare dei runner, l’associazione animalista “Freedom’s Conservation” ha liberato nei cieli di Chamonix, in Francia, un’aquila con una GoPro sul dorso. Le riprese dall’alto, della zona della gara, sono davvero spettacolari.

gopro aquila1goproaquilaL’Ultra Trail du Mont Blanc è una delle gare più dure per i runner: 170 chilometri sulle pendici del Monte Bianco francese. I runner presenti arrivano da tutto il mondo, all’ edizione 2015 erano presenti circa 1900 persone. L’associazione animalista “Freedom’s Conservation” ha liberato nei cieli di Chamonix, in Francia, un’aquila con una GoPro sul dorso che ha ripreso la zona della gara per uno spettacolo straordinario.

Il vincitore è il francese Xavier Thevenard che ha percorso i 170 km in 21 ore e 9 minuti.

Fonte: corriere della sera