Xiro Xplorer 2: novità nel mondo dei droni al CES 2016

0

Dopo il successo del suo predecessore Xiro Xplorer, la famosa casa di droni ha presentato la seconda versione di uno dei droni più venduti in america: Lo Xiro Xplorer 2. Al CES 2016 si è fatto strada tra i tanti quadricotteri in mostra grazie alle sue caratteristiche che porteranno novità e innovazione nel mondo del volo.

La prima novità che porta in questo campo è il processore su cui si basa, è uno Snapdragon della Qualcomm. Processori famosi poiché montati su molti smartphone. Altra caratteristica che risalta subito all’ occhio è la presenza di un sensore di prossimità a 360° che permetterà al drone di poter evitare gli ostacoli, fino a 6 metri di distanza, in completa autonomia.

 

Xiro Xplorer 2 Sensore

 

Sulla parte inferiore del drone è presente una videocamera stabilizzata grazie al gimbal a 3 assi. La macchina fotografica è in grado di girare video in 4K e di scattare foto a 12 MPx. Interessante la caratteristica di poter filmare a 1080p 120fps, che permetterà di poter rallentare il filmato mantenendo una discreta fluidità.
L’ autonomia di volo è nettamente migliorata, permettendo al dronista un volo continuo di circa 25 minuti sfruttando una batteria di ben 5300mAh.

 

Radiocomando Xiro Xplorer 2

 

Il radiocomando con frequenza a 5,8 GHz copre una distanza di volo di all’incirca 1 km. Il sistema FPV del drone permette lo streaming in 720p direttamente sul proprio smartphone. Altra caratteristica che è stata “aggiornata” rispetto alla prima versione del modello Xplorer è la possibilità di poter controllare il gimbal direttamente da radiocomando.

 

Xiro Xplorer 2 waypoint

 

A livello software il drone si difende molto bene, con la possibilità di poter scattare un “selfie” a 360° mentre il drone è in hovering, il volo tramite waypoints ed il RTH (Return Home) automatico tramite GPS. Questo quadricottero si difende bene e aspira fiducia nei futuri compratori. Per adesso non sono state rilasciate molte informazioni sulla data di rilascio ed il prezzo.

Per maggiori informazioni visitate il sito della Xiro e continuate a leggere il nostro blog!