Zhiyun Smooth 4: Stabilizza i tuoi ricordi!

1
zhiyun smooth 4

Lo smartphone è un oggetto che teniamo sempre con noi e con il quale filmiamo molto spesso i nostri ricordi. Basti pensare a quante instagram stories pubblichiamo ogni giorno! I video girati a mano libera vengono quasi sempre mossi, poco cinematici e difficili da guardare con piacere, in aiuto arriva un nuovo gimbal brushless: lo Zhiyun Smooth 4.

Zhiyun è una azienda cinese che produce gimbal per videocamere di ogni genere, sia per GoPro che per reflex (come il Crane V2) ma anche per smartphone. Abbiamo avuto l’impressione che la Zhiyun stia seguendo molto le orme di Xiaomi, producendo prodotti di qualità costruttiva molto alta ad un prezzo accessibile a tutti. Oggi andremo a vedere iniziando dal packaging, lo Zhiyun Smooth 4, un gimbal per smartphone e GoPro.


Packaging dello Zhiyun Smooth 4

La scatola è molto curata e arriva con due sigilli di garanzia. Tolti i sigilli, all’interno troviamo il manuale e una custodia in polistirolo rigido pressato. La custodia oltre che proteggere durante il viaggio della spedizione si può utilizzare per poter mettere nello zaino lo stabilizzatore senza che si rovini. Aperta la custodia il profumo è molto simile a quello di quando acquisti una GoPro nuova, fantastico! All’interno troviamo:

  • Smooth 4 Gimbal
  • Treppiede
  • Cavetto USB C per la ricarica

Qualità costruttiva e Design

Siamo rimasti molto impressionati (positivamente) dalla qualità costruttiva, e dalla cura nella scelta dei materiali. Il manico del gimbal è in plastica con una trama stampata antiscivolo, i tasti hanno un ottimo feeling quando premuti. I bracci dove sono montati i 3 motori brushless sono costituiti da un materiale simile all’alluminio. La molla per tenere lo smartphone è in plastica con anima in ferro ricoperto di gomma morbida. Il design è curato, troviamo infatti appena sopra il manico una pulsantiera raggiungibile con il pollice, mentre alla sua sinistra una rotella che ruota a 360°. Sul retro del manico troviamo invece due tasti che hanno svariate funzionalità. I bracci del gimbal sono bloccati con un meccanismo a scatto, in modo tale che non si rovinino i motori con movimenti strani causati dal trasporto.


Funzionalità e Connettività con lo smartphone

Il gimbal si collega con il Bluetooth allo smartphone tramite l’applicazione ZY play (disponibile sia per iOS che per Android), ecco che tutti i pulsantini prima citati acquistano una funzione. In ordine troviamo il tasto che apre il menu, il tasto “DISP” che mostra le impostazioni video correnti. Nella parte in basso a sinistra il tasto per passare dalla modalità zoom a messa a fuoco (sfruttando la rotella sulla sinistra della pulsantiera). Infine il pulsante per iniziare a filmare e il pulsante per scattare le foto. Nel centro di questo pannello è presente una ghiera rotante cliccabile per spostarsi tra i menu, che però non ci è piaciuta particolamente al tatto. Infine al centro della ghiera troviamo il tasto per accendere e spengere il flash.

Sul manico troviamo i tasti PF e L che rispettivamente significano Pan Follow e Locked: il primo segue il movimento di pan (verso sinistra e destra) del telefono, il secondo invece blocca il telefono verso una direzione. Sotto questo selettore è presente il tasto di accensione con 4 led che ci indicheranno la quantità di carica rimasta. Sul fondo del manico è presente una vite da 1/4″ a cui si avvita il treppiede incluso nella confezione. Sulla parte destra del manico è presente la porta USB tipo C per la ricarica dello stabilizzatore. Dulcis in fundo, sul retro del manico troviamo due tasti che permettodono di mettere lo stabilizzatore in Full Follow (il gimbal seguirà tutti i vostri momenti sui 3 assi) e una modalità molto reattiva di follow che serve per filmare le azioni più dinamiche.


Performance dello Zhiyun Smooth 4

L’applicazione è ottima, anche se la versione android ha un bug sulla funzione di tracking degli oggetti, infatti non funziona. Su iOS nessun tipo di problema, la funzione fa il suo degno lavoro. L’app permette di eseguire numerosissime funzionalità, ma non è necessaria dato che il gimbal può funzionare anche senza essere collegato allo smartphone.

Ci sono svariate funzionalità come 180Pano, che eseguirà automaticamente una panoramica a 180 gradi. Modalità slow-mo in cui verrà eseguito un filmato ad alti fps e poi rallentato, una funzione timelapse e mo-timelapse: quest’ultima permette di eseguire dei timelapse uniti a movimenti organizzati seguendo dei “way-point” settati precedentemente.

Lo stabilizzatore è molto silezioso, nei video difficilmente di sentirà il rumore dei motori brushless. Nessuno dei 3 motori brushless però permette una rotazione a 360°. La batteria è molto longeva, con un utilizzo intensivo arriva tranquillamente a fine giornata, quasi sicuramente si scaricherà prima il vostro smartphone! Ma Zhiyun ci ha pensato e per questo ha inserito una porta microusb sul braccio di uno dei motori brushless che permette di ricaricare il vostro telefono mentre lo Zhiyun Smooth 4 è in azione!


Conclusioni sullo Zhiyun Smooth 4

Lo Zhiyun Smooth 4 è uno degli stabilizzatori più professionali per smartphone sul mercato. La rotella sulla sinistra è un po’ ingombrante ma permette di zommare e mettere a fuoco in modo molto morbido (smooth in inglese), forse da questa caratteristica ha preso il nome questo stabilizzatore. Il prezzo per un prodotto del genere ci ha lasciati a bocca aperta, costa solamente 149€ su Amazon.it con spedizione prime. Sullo Zhiyun Smooth 4 è possibile montare anche una GoPro Hero 4/5/6 utilizzando un adattatore appostito che vi permetterà di incastrare la vostra Action Cam preferita nella molla gommata. E’ disponibile anche una versione bundle stabilizzatore + adattatore per GoPro!

Noi di heroblog siamo stati felicissimi di aver potuto provare questo stabilizzatore, per qualsiasi domanda o curiosità vi aspettiamo nei commenti qui sotto! Ovviamente, come sempre, continuate a seguire heroblog.it per essere aggiornato costantemente sul mondo GoPro!